Liv. 3 – Corso Power Pivot

Disponibile anche “In videoconferenza”

Durata: 14 ore

Consulta le date dei corsi già programmati

Descrizione:

In tutti i vari campi e sotto-sottocampi che abbracciano finanza, analisi finanziaria, mercati finanziari e investimenti finanziari e, in ogni ambito in cui la manipolazione dei dati è cruciale, Microsoft Excel è il re. Con l’arrivo e la crescita esponenziale dei big data, tuttavia, trainata da decenni di aggregazione e accumulazione di dati, l’avvento del cloud storage a basso costo e l’ascesa dell’Internet delle cose, ovvero l’eCommerce, i social media e l’interconnessione dei dispositivi, le funzionalità e le capacità originarie di Excel sono state spinte al limite.

Più specificamente, l’infrastruttura di Excel di vecchia generazione e le limitazioni di elaborazione come il limite di 1.048.576 righe o l’inevitabile rallentamento dell’elaborazione per quanto riguarda grandi set di dati, tabelle di dati e fogli di calcolo interconnessi, hanno ridotto la sua usabilità come strumento efficace per big data. Nel 2010, tuttavia, Microsoft ha aggiunto una nuova dimensione a Excel, denominata Power Pivot. Power Pivot ha offerto a Excel funzionalità di business intelligence e analisi aziendale di nuova generazione grazie alla sua capacità di estrarre, combinare e analizzare set di dati pressoché illimitati senza compromettere la velocità di elaborazione. Nonostante il suo rilascio dodici anni fa, tuttavia, la maggior parte degli analisti finanziari non sa ancora come utilizzare Power Pivot e molti non sanno nemmeno che esiste, soprattutto in Italia.

In questo corso, ti mostreremo come utilizzare Power Pivot per superare i problemi comuni di Excel e daremo un’occhiata agli ulteriori vantaggi chiave del software usando diversi esempi.

 

Che cos’è Power Pivot e perché è utile?

Power Pivot è una funzionalità di Microsoft Excel che è stata introdotta come componente aggiuntivo per Excel 2010 e 2013 ed è ora una funzionalità nativa a partire da Excel 2016. Come spiega Microsoft, Power Pivot per Excel “consente di importare milioni di righe di dati da più origini in un’unica cartella di lavoro di Excel, creare relazioni tra dati eterogenei, creare colonne e misure calcolate utilizzando formule, creare tabelle pivot e grafici pivot e quindi analizzare ulteriormente i dati in modo da poter prendere decisioni aziendali tempestive senza richiedere assistenza IT.”

Il linguaggio di espressione principale utilizzato da Microsoft in Power Pivot è DAX (Data Analysis Expressions), sebbene sia possibile utilizzarne altri in situazioni specifiche. Ancora una volta, come spiega Microsoft, “DAX è una raccolta di funzioni, operatori e costanti che possono essere utilizzati in una formula, o espressione, per calcolare e restituire uno o più valori. Detto più semplicemente, DAX ti aiuta a creare nuove informazioni dai dati già presenti nel tuo modello”. Fortunatamente per chi ha già familiarità con Excel, le formule DAX sembreranno familiari, poiché molte formule hanno una sintassi simile (ad es. SUM, AVERAGE, TRUNC).

Sintetizzando, i principali vantaggi dell’utilizzo di Power Pivot rispetto ad Excel “basico” possono essere riassunti come segue:

  • consente di importare e manipolare centinaia di milioni di righe di dati, mentre Excel ha un rigido vincolo di poco più di un milione di righe
  • consente di importare dati da più origini in un’unica cartella di lavoro senza dover creare più fogli di origine che soffrono di problemi di controllo della versione e trasferibilità
  • consente di manipolare i dati importati, analizzarli e trarre conclusioni senza rallentare il tuo computer
  • consente di visualizzare i dati con grafici pivot e Power BI

Requisiti

  • Conoscenza delle tabelle pivot di Excel
  • È necessaria una versione di Excel compatibile con Power Pivot (Excel 2013 con apposito componente aggiuntivo oppure versioni successive in cui la funzionalità è integrata)
  • Questo corso è progettato per utenti di PC (Power Pivot non è attualmente disponibile con Excel per Mac)

A chi è rivolto questo corso

  • A tutti gli appassionati di Excel che consolidano o manipolano i dati in modo ripetitivo OPPURE usano molto CERCA.VERT!
  • A tutti coloro che vogliono essere in prima linea nel concetto di Big Data e Business Intelligence
  • A tutti coloro che vogliono adattare un report in pochi secondi quando gli obiettivi degli stakeholder cambiano
  • A tutti coloro che ambiscono allo status di supereroe tra i loro colleghi

 

Contenuto del corso

  • Introduzione alle Power Pivot e al DataModel
    • Definizione del DataModel
    • Relazionare Power Query con Power Pivot, DataModel e ambiente Excel-Pivot
  • Attivazione di Power Pivot
  • Creare il modello dati
    • Da Excel
    • Trasformare i dati
    • Definire relazioni
    • Attivare e disattivare relazioni
    • Implementare una gerarchia
  • Introduzione alle funzioni DAX
    • Campi Calcolati
    • Caratteristiche delle funzioni DAX
    • Totali complessivi non filtrati
    • Funzioni DIVIDE, DISTINCTCOUNT e COUNTROWS
    • IF e ISBLANK
    • SUMX
    • MINX e MAXX
    • AVERAGE
    • COUNTX e COUNTAX
    • RANKX
  • Time Intelligence
    • DATEADD
    • PARALLELPERIOD
    • DATESYTD
    • DATESBETWEEN, FIRSTDATE, LASTDATE
  • Tabelle non collegate
  • KPI
  • Introduzione a PowerView

Esercitazioni e casi pratici di utilizzo durante tutti gli argomenti trattati.

Durata: 14 ore

IN AULA 

400€


per partecipante

A

DISTANZA

400€

297€

per partecipante

(in videoconferenza)

La presenza di un docente in diretta garantisce, in ogni caso, un grado di interazione pari a quello di una formazione tradizionale in aula

25% OFF

PER LE AZIENDE

CUSTOM PRICE


min. 8 partecipanti


Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy