Come modificare l’anno predefinito per le date

Quando si inseriscono le date in un foglio di lavoro, Excel offre un po’ di libertà su come inserirle. Un tema su cui viene concessa tale libertà è quando si tratta di includere un anno. Se includi un anno (come in 3/2/22), è fantastico. Se non includi un anno (come in 3/2), Excel aggiunge utilmente l’anno corrente a quello che stai inserendo.

Il più delle volte questo non è un problema. Può essere un problema, tuttavia, per coloro che inseriscono date che abitualmente coinvolgono anche l’anno scorso. Ad esempio, molte persone inseriscono le date per il mese o due precedenti nei loro fogli di lavoro. Nella maggior parte dei mesi questo non è un problema, perché il mese o i due passati sono dello stesso anno del mese corrente. Può essere un problema nei mesi di gennaio e febbraio, tuttavia, quando potresti inserire date di novembre e dicembre dell’anno precedente.

Una soluzione consiste nell’inserire sempre l’anno quando si inserisce una data. È, però, indiscutibilmente più veloce saltare l’anno durante l’inserimento dei dati e consentire a Excel di aggiungerlo al tuo inserimento. Pertanto, sarebbe bello trovare un modo per inserire le date durante i primi due mesi dell’anno e fare in modo che venga aggiunto l’anno precedente.

Un modo per gestirlo è cambiare la data di sistema sul tuo computer. All’interno di Windows, diminuire la data di sistema di un anno. Quindi, tutte le date che inserirai cambieranno all’anno scorso. Ciò ha conseguenze in altri programmi, tuttavia, a meno che non ti ricordi di cambiare nuovamente la data di sistema. Questa soluzione potrebbe anche causare inserimenti errati se, durante l’ultima parte di gennaio e l’inizio di febbraio, inizi a inserire le date di quest’anno e Excel aggiunge automaticamente l’anno dell’anno scorso.

Fare qualcosa di più complesso implica necessariamente l’uso di una macro. Considera il seguente esempio, che dovrebbe essere aggiunto alla finestra di codice del foglio di lavoro:

 

Private Sub Worksheet_Change(ByVal Target As Range)
    If Target.Cells.Count > 1 Then Exit Sub
    If Target = "" Then Exit Sub
    If Target.Column <> 1 Then Exit Sub
    If DateValue(Target) > Date Then
        Application.EnableEvents = False
            Target = DateAdd("yyyy", -1, Target)
        Application.EnableEvents = True
    End If
End Sub

 

Questa macro viene eseguita automaticamente ogni volta che viene apportata una modifica al foglio di lavoro. Se la modifica apportata riguarda una singola cella nella colonna A e ciò che viene immesso è una data maggiore della data odierna, viene sottratto un anno da ciò che viene immesso.

Funziona alla grande, a condizione che tu inserisca regolarmente date che rientrano nell’ultimo anno o nei mesi già trascorsi dell’anno in corso (non date future, quindi). Se aggiungi in modo specifico una data futura, l’anno viene comunque decrementato di uno. La macro potrebbe, ovviamente, essere modificata per verificare se la data inserita è negli ultimi due mesi di un anno e che la data venga effettivamente inserita durante i primi due mesi di un anno, prima di eseguire il decremento.

Tags: , , , , , , ,

Ti è stato utile?