Come riempire i “vuoti” nei dati importati

Quando si importano dati in Excel da un’altra fonte (o si copiano dati da una tabella pivot), spesso alcune celle vengono lasciate vuote, indicando che il valore è lo stesso delle righe superiori. Ciò potrebbe rendere le informazioni più facili da leggere, ma significa anche che non è possibile utilizzare molte delle migliori funzionalità di Excel, come filtri, subtotali e tabelle pivot per manipolare questi dati.

Come riempire i "vuoti" nei dati importati 1

Se hai solo una piccola quantità di dati, puoi semplicemente copiare e incollare i valori per ogni sezione vuota. Tuttavia, quando hai a che fare con centinaia o addirittura migliaia di record, questo metodo non è pratico.

Oggi voglio mostrarti un processo “abbastanza semplice” per aiutarti a completare questa attività in meno di un minuto, indipendentemente dal numero di record con cui hai a che fare.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Solo gli utenti con Abbonamento Excel User oppure Ultimate possono visionarlo.

Se sei già abbonato Accedi per sbloccare il contenuto!

In caso contrario abbonati qui! L'abbonamento è conveniente.

E puoi interromperlo in ogni momento e in completa autonomia.

(puoi renderti conto di quanti siano i contenuti riservati

raggiungendo questa pagina)

Tags: , ,

Ti è stato utile?