Capire le macro fantasma

Sei pronto per un esperimento? Prova quanto segue: apri una nuova cartella di lavoro di Excel. Una che non contiene macro. Registra una macro rapida e quindi eliminala. Salva la cartella di lavoro, chiudila e riaprila. Se tutto è andato come previsto, Excel, quando hai riaperto la cartella, avrebbe dovuto mostrarti un avviso e chiederti se desideri abilitare le macro.

Sembra strano, dopotutto sai che non ci sono macro nella cartella di lavoro. Ci sono macro fantasma al lavoro qui? No, non proprio. Il motivo per cui Excel si comporta in questo modo è che quando crei la tua prima macro in una cartella di lavoro, Excel crea un nuovo modulo in cui conservare la macro. Quando in seguito elimini la macro, il modulo rimane lì, pronto a contenere qualsiasi altra macro che potresti creare. Sono i moduli che Excel controlla quando apri una cartella di lavoro, non le singole macro. Se è presente un modulo, viene visualizzato l’avviso.

Per risolvere questa situazione, devi seguire questi passaggi:

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Solo gli utenti con Abbonamento VBA Coder oppure Ultimate possono visionarlo.

Se sei già abbonato Accedi per sbloccare il contenuto!

In caso contrario abbonati qui! L'abbonamento è conveniente.

(puoi renderti conto di quanti siano i contenuti riservati

raggiungendo questa pagina)

Ti è stato utile?

Articolo successivo

Come importare/esportare moduli