Bloccare il colore di sfondo di un foglio di lavoro

Mauro ha un foglio di lavoro per il quale vuole cambiare il colore di sfondo. Una volta cambiato, vuole che il colore sia “immodificabile” da chiunque altro. Mauro sa che può utilizzare la protezione del foglio di lavoro, ma ciò impedisce alle persone di utilizzare effettivamente il foglio di lavoro. Non vuole l’imitare l’uso del foglio di lavoro; semplicemente non vuole che lo sfondo venga cambiato una volta impostato.

Ci sono un paio di modi in cui puoi ottenere ciò che desideri. Il primo è esaminare come si applica la protezione del foglio di lavoro. Il colore di sfondo è considerato un formato della cella, quindi tutto ciò che devi fare è assicurarti di proteggere il foglio di lavoro e consentire tutte le modifiche tranne la formattazione. Segui questi passaggi:

  1. Seleziona le celle per le quali desideri che l’utente possa modificare il contenuto (puoi selezionare tutte le celle nel foglio di lavoro, se lo desideri).
  2. Visualizza la scheda Home della barra multifunzione.
  3. Fai clic su Formato nel gruppo Celle, quindi scegli Formato celle. Excel visualizza la finestra di dialogo Formato celle.
  4. Assicurati che la scheda Protezione sia visualizzata.
La finestra di dialogo Formato celle
  1. Deseleziona la casella di controllo Bloccata.
  2. Fai clic su OK per chiudere la finestra di dialogo.
  3. Con la scheda Home della barra multifunzione ancora visualizzata, fai clic su Formato nel gruppo Celle, quindi scegli Proteggi foglio. Excel visualizza la finestra di dialogo Proteggi foglio.
La finestra di dialogo Proteggi foglio
  1. Seleziona tutte le caselle di controllo tranne quelle relative alla formattazione (Formato celle, Formato colonne e Formato righe).
  2. Non è necessario inserire una password a meno che non lo si desideri; basta fare clic su OK.

Ora gli utenti possono apportare modifiche alle celle selezionate nel passaggio 1, ad eccezione della modifica di qualsiasi formattazione. Ciò significa che il colore di sfondo rimane protetto.

C’è un problema con questo approccio: potresti voler consentire all’utente di modificare la formattazione di altre celle, ad esempio come vengono visualizzati numeri, date o ore. Poiché hai protetto la formattazione del foglio, tuttavia, queste cose non possono essere modificate.

Un altro potenziale problema riguarda il copia e incolla: se un utente copiasse da un altro foglio di lavoro una cella con un diverso sfondo impostato, tale sfondo verrebbe incollato sul foglio protetto, nonostante la protezione.

Per aggirare questo problema, l’unica cosa che puoi fare è utilizzare un approccio basato su macro. Un modo semplice consiste nel creare un gestore eventi che modifichi il colore di sfondo del foglio di lavoro ogni volta che viene attivato. In questo modo, se qualcuno modifica il colore di sfondo, la prossima volta che il foglio di lavoro viene attivato, tali modifiche verranno effettivamente eliminate. Ecco un esempio che imposta il colore di sfondo su un colore turchese:

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Solo gli utenti con Abbonamento VBA Coder oppure Ultimate possono visionarlo.

Se sei già abbonato Accedi per sbloccare il contenuto!

In caso contrario abbonati qui! L'abbonamento è conveniente.

E puoi interromperlo in ogni momento e in completa autonomia.

(puoi renderti conto di quanti siano i contenuti riservati

raggiungendo questa pagina)

Questa macro deve essere aggiunta al codice di qualsiasi foglio di lavoro a cui desideri applicare la formattazione.

Nel caso avessi protetto il foglio dalla formattazione, ricordati di rimuove la protezione, altrimenti la macro genererebbe un errore.

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Ti è stato utile?

Articolo precedente

Trasposizioni tridimensionali